VIRTUS VERONA

Virtus, prima assoluta
dei rossoblù al Manuzzi

16/01/2020 16:12
Nel calcio, come nella vita, c'è sempre una prima volta. La Virtus Verona di mister Luigi Fresco, nel prossimo turno, scenderà in campo al Manuzzi contro il Cesena ( sabato 18 gennaio, ore 15.00), in una sfida inedita della storia quasi centenaria della società rossoblù.

La Virtus Verona arriverà a questa sfida dopo la gara sospesa contro il Gubbio nel turno precedente, a causa di un infortunio al direttore di gara nel finale di partita. Una sfida che vedeva la Virtus in svantaggio per 0-1 fino a quel momento, ma che verrà recuperata e terminata mercoledì 29 gennaio alle ore 15.00.
I rossoblù scenderanno in campo a Cesena con tre punti di vantaggio rispetto ai padroni di casa, visto il 10° posto e i 27 punti conquistati fino ad ora in campionato. L'obbiettivo primario della Virtus rimane quello della salvezza e per raggiungerla in tempo c'è bisogno di lasciare per strada meno punti possibili.

I rossoblù potranno contare su un Bentivoglio in più a centrocampo e un rendimento in trasferta che fino ad ora è andato oltre le più rosee aspettative: la Virtus è attualmente al 4° posto nella speciale classifica dei punti conquistati fuori casa ( ben 17), arrivati da 5 vittorie, 2 pareggi e solo 3 sconfitte.

Il Cesena dal canto suo, non arriverà di certo con il morale altissimo a questa sfida, ma con il coltello tra i denti. Dopo il fallimento societario nella stagione 2017/18 e la ripartenza dai dilettanti, il Cesena ha ritrovato la Lega Pro, e quindi il professionismo, in questa stagione. Le difficoltà però non sono mancate e l'assestamento in categoria ha pesato anche su una società storica del calcio italiano come quella bianconera.
Il Cesena infatti è attualmente al 12° posto in classifica, fuori dalla zona Play-Off. Il nuovo anno poi, non è cominciato nel migliori dei modi, vista la sconfitta per 1-0, subita per mano della Vis Pesaro. I bianconeri affronteranno i rossoblù, dopo una serie di partite non proprio positive, che li hanno visti esultare solamente una volta nelle ultime cinque uscite (0-1 contro l'Arzignano alla 19a giornata).

Il Cesena che si troveranno di fronte Danti e compagni non è quello che ha ospitato negli anni più gloriosi, sfide di livello contro Chievo ed Hellas Verona in serie A, ma è anche vero che all'andata il Cesena si impose 2-0 al Gavagnin e proverà sicuramente a ripetersi. La Virtus però, in questa occasione, al di là del risultato, scriverà un'altra pagina importante della sua incredibile e quasi unica storia calcistica.

R.C


 
Nessun commento per questo articolo.