CHIEVO-EMPOLI

Chievo, ad Empoli
si cerca continuità

23/01/2020 12:47
Il Chievo Verona di mister Michele Marcolini, prosegue la sua rincorsa alla zona promozione, in questo torneo di Serie B molto altalenante dal punto di vista dei risultati ma equilibrato per le formazioni che si incontrano ( escluso il Benevento che fa un campionato a sè).

I gialloblù scenderanno in campo nell’anticipo serale (ore 21.00) di venerdì 24 gennaio, per affrontare in trasferta l’Empoli di Roberto Muzzi.

La formazione toscana si presenta a questa partita in una crisi davvero importante di risultati iniziata già verso metà del girone d’andata e proseguita anche in questo avvio di ritorno con la sconfitta per 1-0 subita a Castellammare contro la Juve Stabia.
Un avvio di stagione molto positivo per l’Empoli (3 vittorie e 2 pareggi nelle prime cinque gare). Poi al primo scivolone stagionale ( sconfitta per 2-0 a Pordenone alla 6a gg) l’Empoli ha perso via via gioco e fiducia, entrando in una crisi nera di risultati che ora lo vedono addirittura nel pieno della zona Play-Out a quota 23 punti.

Una sola vittoria nelle ultime 15 partite per la formazione di Muzzi (2-1 in casa contro l’Ascoli alla 15a), che potrebbero rendere fondamentale la gara contro il Chievo per il proseguo del lavoro del mister sulla panchina dell’Empoli. Se i tre punti non dovessero arrivare potrebbe essere il capolinea per Muzzi.

Il Chievo invece arriva a questa sfida sicuramente con la testa e le gambe più leggere, dopo aver ritrovato vittoria e punti importanti nel turno precedente contro il Perugia di Cosmi (2-0). Una vittoria sofferta ma cercata con grinta e sofferenza , arrivata nel finale grazie all’ottima prestazione di Ceter, autore di un goal e di un rigore procurato a favore. Tre punti pesanti che hanno permesso al Chievo di tornare a -6 dal secondo posto, ma soprattutto di rientrare in zona Play-Off, obbiettivo minimo stagionale.

Marcolini ritrova Cesar, Giaccherini e Djordjevic, mentre non avrà a disposizione Di Noia, ancora alle prese con il recupero al ginocchio. Vignato, dopo una botta alla caviglia subita contro il Perugia, dovrebbe essere a disposizione di Marcolini, ma attenzione anche ad Ongenda che potrebbe esordire in gialloblù.

Il Chievo dovrà essere bravo a sfruttare il momento delicato degli avversari per provare ad imporre il proprio gioco e portare via punti importanti. L’Empoli però, a differenza del Chievo, si è mosso attivamente sul mercato, portando a Muzzi giocatori d’esperienza che possano risollevare la causa empolese da qui a fine stagione. In attacco spiccano i nomi di Amato Ciciretti (in prestito dal Napoli) e La Mantia dal Lecce. L’Empoli ha trovato rinforzi anche in casa Hellas, chiudendo con il Verona le trattative sia per Tutino che per lo scozzese Henderson.

Una formazione sicuramente diversa da quella che i gialloblù hanno affrontato nella gara d’andata (1-1 al Bentegodi), ma il Chievo dovrà cercare assolutamente altri punti importanti e per riuscirci serve dare continuità ai momenti positivi.

R.C
 
Nessun commento per questo articolo.