ADDIO A BRYANT

La lettera di Sasha
per l'amico Kobe

27/01/2020 22:01

Sasha Vujacic, ex compagno di squadra di Kobe Bryant ai tempi dei Los Angeles Lakers nei primi anni 2000, ha scritto una lettera per il campione morto domenica in un tragico incidente aereo. Lo sloveno, che l'anno scorso ha indossato la maglia della Tezenis Verona, ha sempre avuto un rapporto particolare con la leggenda dei Lakers: spesso e volentieri si parlavano in italiano in campo.

Questa la lettera-messaggio di Vujacic su Instagram: "Mio grande fratello. Ti scrivo nella lingua che ci ha uniti in campo, la nostra lingua della pallacanestro. Quando il mio sogno si è realizzato, e il momento in cui ho saputo che il mio compagno di squadra sarebbe stato Kobe Bryant, la mia vita è cambiata in assoluto. Ti devo tutto ciò che ho imparato dalla pallacanestro. Mi hai insegnato come studiare 'il film' di tutte le partite, come entrare nel sistema che ci ha fatto vincere insieme, come difendere (perché da Europeo ero pigro e la difesa prima di te era un optional). Sei sempre stato il mio grande fratello in campo, sin dall’inizio ci siamo spinti insieme oltre ogni limite, ogni giorno. L’obiettivo che avevamo nella nostra mente, pochi l’hanno capito. Ce l’abbiamo fatta. Mi ricordo il giorno quando è nata 'Gigi'. Una tragedia inspiegabile che ha portato via 9 vite. Sono triste, dispiaciuto e totalmente sotto shock. Non avrei voluto dirti addio così presto. Dal mio cuore mando tutto l’amore e le preghiere di questo mondo alla tua famiglia, Vanessa e alle bimbe che ora proteggerete dal cielo".


 
Nessun commento per questo articolo.