Taddei: Contava la prestazione e c'è stata

09/02/2020 23:18

"La gara è stata molto bella ed i ragazzi si sono espressi bene, lottando fino alla fine. Potevamo vincere, ma anche perdere. Contava però la prestazione e quella c'è stata". Così in sintesi l'allenatore in 2^ del Pisa, Riccardo Taddei, alla fine del match contro il Chievo, pareggiato 1-1. Prosegue il vice di D'Angelo: "Siamo andati in difficoltà solo per una manciata di minuti, dopo aver preso il gol. Poi la squadra ha ripreso a macinare gioco. Il pari è giusto e meritato".

A.F.

Email inviata con successo

Primavera Hellas vince 0-3 a Parma

08/02/2020 16:57

Non poteva esserci modo migliore di tornare al successo in campionato per la Primavera Hellas di Nicola Corrent, che ha battuto il Parma. Ha ritrovato il sorriso Sane, giunto al 14esimo centro stagionale. In gol anche Jocic, autore di una prodezza balistica dal limite dell’area allo scadere del primo tempo. Nella ripresa l’Hellas ha gestito il vantaggio, annullando efficacemente le iniziative dei Ducali per poi lasciare ancora il segno, questa volta in contropiede, con Lucas, preciso nel finalizzare una splendida azione corale di rimessa.
Il calend ario dei gialloblù prevede ora il ritorno all’Antistadio: sabato 15 febbraio è in programma il match contro lo Spezia.


PARMA-HELLAS VERONA 0-3

Marcatori: 38' pt Sane, 42' pt Jocic, 32' st Lucas.

Email inviata con successo

Dionisi: Raccogliamo quanto meritato

02/02/2020 21:46

"La squadra sta raccogliendo ciò che ha seminato. Questo è stato dimostrato anche al Bentegodi. La gara è stata combattuta ed equilibrata. Con una linea difensiva così folta, per il Choevo è stata dura passare". Così nel post partita di Chievo-Venezia, terminata 0-1, l'allenatore dei lagunari, Alessio Dionisi. Prosegue il mister: "Il punteggio finale è corretto e ci premia meritatamente. Abbiamo sfruttato una grande opportunità, ma non dimentichiamo però che il Chievo ha preso due pali. Decisioni arbitrali discutibili? A volte vanno bene, altre volte male. Così va il calcio".

A.F.

Email inviata con successo

Hellas donne, pari col Bari

01/02/2020 21:47

Termina in pareggio la 14a giornata della Serie A per le gialloblù dell’Hellas Verona Women, fermate, nonostante una grande prestazione, dalla Pink Bari allo stadio ‘Olivieri’ di via Sogare. L’Hellas parte giocando praticamente in una sola metà campo, con le pugliesi chiuse a difendersi. Il gol del vantaggio gialloblù arriva da Sara Baldi al 17′ del primo tempo, sfruttando un cross da sinistra deviato dal portiere per concretizzare il suo inserimento in area di rigore e appoggiando in rete. Il pari biancorosso, nonostante la superiorità di gioco gialloblù, arriva da corner, con Honkanen che in mischia trova la deviazione nel sacco. Il Bari trova il coraggio di alzare il baricentro e la partita diviene più equilibrata, per essere poi totalmente combattuta nella ripresa anche se, con la mezzora di fuoco, appena dopo il 30′ del secondo tempo il Verona ha 3 enormi occasioni per portarla a casa. Si chiude 1-1, con il rammarico per l’Hellas.

Email inviata con successo

Primavera Hellas perde col Pordenone

01/02/2020 18:13

Si è chiusa con una sconfitta la trasferta a Pordenone per i gialloblù, che hanno perso contro i neroverdi per 2-1. I ragazzi di mister Nicola Corrent hanno dominato sul piano del gioco, non riuscendo però a concretizzare la grande mole di gioco prodotta. Nella prima frazione il risultato è stato sbloccato da Sbaraini, decisivo al 9’ nello smarcarsi e nel battere Ciezkowski con un pallonetto dal limite dell’area piccola.

Nella ripresa Corrent ha cambiato l’assetto, accentuando la trazione anteriore: dentro Corradini, con Amayah terzino e Udogie in mediana. Il gol di Osayande al 14’ della ripresa ha però complicato ulteriormente le cose, con il forcing nell’ultima mezz’ora di gioco che ha prodotto solo l’ininfluente gol di Sane su calcio di rigore, in pieno recupero, per il 2-1 finale in favore del Pordenone.

Ora testa alla semifinale di andata di Primavera TIM Cup, che si giocherà mercoledì 5 febbraio tra le mura amiche dell’Antistadio.

PORDENONE-HELLAS VERONA 2-1

Marcatore: 9' pt Sbaraini, 14' st Osayande, 47' st Sane (rig)

Email inviata con successo

Busajo Campus, ha vinto la generosità

31/01/2020 19:24

Una vera e propria gara di beneficenza, quella che ha contraddistinto l’asta promossa da Hellas Verona sulla piattaforma MatchWornShirt.com. Coloro i quali si sono aggiudicati le divise da gioco indossate dai calciatori gialoblù in occasione del match contro il Lecce hanno compiuto un nobile gesto: i 6.355 euro della raccolta fondi sarà devoluto ai progetti di Busajo Onlus, la benemerita associazione che dal 2009 – con particolare attenzione rivolta all'istruzione e alla formazione dei bambini - sostiene progetti sociali, fra cui Busajo Campus, in Etiopia, centro di accoglienza e di recupero per bambini e ragazzi di strada, la cui creazione si è resa possibile anche grazie al contributo del Presidente Maurizio Setti e del nostro Club.

Email inviata con successo

Lazio-Verona, info biglietti

29/01/2020 11:31

Per Lazio-Hellas Verona, recupero della 17a giornata della Serie A in programma mercoledì 5 febbraio (ore 20.45) allo stadio ‘Olimpico’ di Roma, la società biancoceleste ha comunicato le seguenti modalità di prevendita dei biglietti per il Settore Ospiti.

PUNTI VENDITA

La vendita dei biglietti per il Settore Ospiti (capienza 5.785 posti) è iniziata e terminerà alle ore 19 di martedì 4 febbraio. I tagliandi saranno disponibili presso i punti vendita su tutta la rete nazionale della Listicket, tramite il servizio eticketing.

PREZZO DEI BIGLIETTI SETTORE OSPITI

Il costo di un singolo tagliando intero è di 14€ più diritti di prevendita.

– Al momento dell’acquisto i tifosi dovranno esibire un documento d’identità in corso di validità.

– I tagliandi ospiti non saranno in vendita il giorno della gara.

– Per ogni richiedente è consentita la vendita massima di 4 biglietti.

Email inviata con successo

Hellas Primavera cade in casa con l'Entella

25/01/2020 16:36

La Primavera dell'Hellas perde 3-2 in casa contro la Virtus Entella. Una buona prima frazione, quella giocata dai gialloblù, fermati dalla traversa sia con Felippe sia con Bertini, al suo esordio dal primo minuto con la Primavera gialloblù.

Gli ospiti hanno sfruttato meglio i singoli episodi, rendendo vano il calcio di rigore parato da Ciezkowski alla mezz'ora. Per i liguri si è rivelato decisivo Alessandro Costa, autore di una doppietta siglata nell'ultimo quarto d'ora del primo tempo. Nella ripresa il passivo si è fatto ancora più pesante, in seguito al gol di Meazzi, cinico nel concludere l'ennesima ripartenza incisiva della formazione allenata da mister Castorina. Corrent si è quindi affidato alla panchina, trovando una grande reazione dei suoi. Prima Felippe dal dischetto e quindi Sane in tap-in hanno riaperto la sfida, sfiorando la rimonta.

L'Hellas deve ora repertare in fretta questa sconfitta: già mecoledì, 29 gennaio, arriverà infatti all'Antistadio il Frosinone, nel match valido per i Quarti di finale di Primavera TIM Cup.


HELLAS VERONA-VIRTUS ENTELLA: 2-3

Marcatori: 31' pt e 44' pt Costa, 26' st Meazzi, 32' st Felippe (rig), 25' st Sane


HELLAS VERONA: Ciezkowski, Amayah, Udogie, Esajas, Felippe, Calabrese, Bertini (dal 25' st Bernardinello), Turra (18 'st Zingertas), Sane, Pierobon, Yeboah

A disposizione: Aznar, Gresele, Bracelli, Coppola, Bernardi, Terracciano, Squarzoni, Florio, Fontana 


All.: Corrent


VIRTUS ENTELLA: Gragnoli, Bruno, Basani, Lipani, Garbarino A., Grosso, Brunozzi, Meazzi, Costa (dal 38' st Oliveri), De Rigo (dal 19' st Villa), Sakhi

A disposizione: Di Stasio, Garbarino L., Lai, Pietrelli, Popovici, Rosset, Scaldarellla, Verardo, Laganaro

All.: Castorina

Email inviata con successo

Convocati Lecce, non c'è Saponara

25/01/2020 16:29

È di 21 convocati la lista dei calciatori del Lecce che domenica pomeriggio affronterà al “Bentegodi” l’Hellas Verona di Ivan Juric. L’elenco è stato diramato dal tecnico Fabio Liverani al termine della seduta di rifinitura che i giallorossi hanno sostenuto questa mattina, a porte chiuse, allo stadio “Via del Mare“. Del gruppo non fa parte il neo-acquisto Riccardo Saponara, al pari degli indisponibili Calderoni e Farias mentre rientra nella lista Shakhov. Aggregati alla prima squadra i baby Colella e Rimoli.


Ecco l’elenco completo degli arruolati in ordine per numero di maglia:


3 Vera

4 Petriccione

5 Lucioni

7 Donati

8 Mancosu

9 Lapadula

10 Falco

11 Shakhov

13 Rossettini

14 Deiola

16 Meccariello

21 Gabriel

22 Vigorito

29 Rispoli

30 Babacar

31 Colella

35 Rimoli

37 Majer

39 Dell’Orco

77 Tachtsidis

97 Chironi

Email inviata con successo

Muzzi: Ragazzi bravi, ma penalizzati dall'arbitro

25/01/2020 02:24

"Sicuramente abbiamo giocato un buon primo tempo, ma nella ripresa, anche per la precaria condizione di alcuni nuovi arrivati, ci siamo un po' allungati ed il Chievo è stato bravo ad approfittarne". Così l'allenatore dell'Empoli, Roberto Muzzi, al termine del match pareggiato col Chievo per 1-1. Prosegue il mister empolese: "Nei primi 45 minuti i ragazzi mi sono proprio piaciuti, sono passati in vantaggio e avrebbero meritato 2 calci di rigore, per me nitidissimi. La mia espulsione? E' da un po' di tempo che gli episodi arbitrali ci penalizzano. Anche oggi ad ogni nostro fallo, ci veniva sventolato un cartellino giallo. A dirla tutta, ci sarebbe dovuta essere anche un'espulsione per un giocatore del Chievo, per una manata in faccia, non ravvisata. La mia panchina è a rischio? Ringrazierò sempre la società per l'opportunita che mi è stata data. Intanto però guardo alla prestazione ed i ragazzi si sono espressi bene. Bisogna avere pazienza. La vittoria manca da tanto, ma arriverà".

Su Henderson, Tutino e La Mantia: "Faccio i complimenti a tutti, ma hanno bisogno di giocare. Alcuni di loro non scendevano in campo da mesi. La condizione va trovata piano piano".

A.F.

Email inviata con successo