CHIEVO VERONA

Chievo, assalto al
Pisa di Moscardelli

06/02/2020 18:43

Il Chievo Verona di mister Michele Marcolini, archiviata la sconfitta casalinga contro il Venezia (0-1), dovrà già pensare al delicato impegno fuori casa contro il Pisa dell'ex Davide Moscardelli e degli ex Hellas Verona, Eros Pisano e Antonio Caracciolo.


I gialloblù non sono riusciti a dare continuità alla bella vittoria con il Perugia e al pareggio di Empoli, perdendo contro il Venezia un'altra grande chance di rilanciarsi per le zone nobili della classifica. I gialloblù si ritrovano ora a una lunghezza di distanza dalla zona Play-Off, a quota 30 punti, ma il Pisa è tornato a ruggire e segue proprio il Chievo in graduatoria al 13° posto a quota 29 punti. La sfida che andrà in scena all'Arena Garibaldi sarà dunque un vero e proprio scontro diretto, in cui ottenere i tre punti potrebbe poi fare una grande differenza per il proseguo del campionato. Il Pisa arriva a questa sfida imbattuto da quattro giornate di fila, visto i tre pareggi consecutivi (in casa con Juve Stabia e Frosinone, in trasferta a Benevento) e la vittoria in extremis per 3-4, nell'ultimo turno di campionato contro la Cremonese. Il Chievo di Marcolini nelle ultime tre gare in trasferta ha raccolto tre pareggi di fila: Cittadella (1-1), Pescara (0-0), Empoli (1-1). I gialloblù però non riescono più a vincere in trasferta addirittura dalla 7a giornata, quando il Chievo vinse in rimonta per 3-4 a Livorno grazie al goal di Segre allo scadere.


Nella gara d'andata, il Chievo riuscì a bloccare il Pisa di Luca D'Angelo sul 2-2. I goal di Segre e di Dickmann nel finale di gara riuscirono a recuperare l'iniziale doppio vantaggio siglato da Marconi. A un girone di distanza il Chievo dovrà dimostrare una volta per tutte il valore della propria rosa e iniziare a fare punti anche contro le "piccole", perchè se è vero che i gialloblù hanno l'obbiettivo della Serie A, è anche vero che contro Trapani, Cosenza, Juve Stabia e Venezia (al ritorno) sono stati lasciati per strada ben 11 punti, punti che se sommati ai 30 attuali vedrebbero il Chievo in una ben altra posizione in classifica.


R.C


 
Nessun commento per questo articolo.