PRECEDENTI CHIEVO-LIVORNO

Chievo, sempre 1 contro
il Livorno

27/02/2020 10:30

Il Chievo Verona di mister Michele Marcolini, tornerà in campo sabato 29 febbraio (ore 18.00), per affrontare il Livorno al Bentegodi in una gara molto delicata e che si svolgerà a porte chiuse a causa dell'emergenza Coronavirus.


Il Chievo è una vera e propria bestia nera per il Livorno, visto che i gialloblù hanno sempre vinto nei 6 precedenti giocati al Bentegodi fino ad ora, di cui 5 in Serie A e 1 in Coppa Italia. La gara al Bentegodi di sabato 29 febbraio quindi, valida per la 26a giornata, sarà infatti il primo incontro in assoluto tra le due formazioni in Serie B.


La prima storica sfida tra le due formazioni risale alla stagione 2004/05, quando sulla panchina gialloblù sedeva mister Mario Beretta. Il Chievo vinse 1-0 la gara grazie al goal al 31' di Tiribocchi. Nella stagione successiva (2005/06), i gialloblù di Giuseppe Pillon vinsero la sfida con gli amaranto per 2-1: aprì le marcature Amauri al 14', ma Cristiano Lucarelli pareggiò per il Livorno al 40'. Il Chievo poi riuscì a strappare i tre punti grazie al rigore segnato da Obinna al 60'.


Nella stagione 2006/07, alla 33a giornata, il Chievo di Luigi Del Neri riuscì a vincere in rimonta sempre per 2-1. Questa volta il goal del vantaggio lo segnò sempre il solito Lucarelli, mentre Pellissier al 55' e Erjon Bogdani al 76' siglarono la vittoria gialloblù. Tre anni più tardi, nella stagione 2009/10, il Chievo si impose per 2-0 al Bentegodi davanti a quasi 10.000 spettatori. I gialloblù di mister Di Carlo si imposero grazie ai goal di Sergio Pellissier al 28' e alla rete nel finale di gara di Elvis Abbruscato.

L'ultimo precedente in Serie A risale alla stagione 2013/14: il Chievo di Eugenio Corini, vinse per 3-0 alla 14a giornata, grazie al goal nel primo tempo di Luca Rigoni e di Cyril Thereau e Alberto Paloschi nella ripresa.


L'unico precedente in Coppa Italia, risale all'annata 2011/12: sulla panchina clivense sedeva Mimmo Di Carlo e il Chievo passò al 4° turno grazie al goal qualificazione di Bostjan Cesar al 12'.


R.C


 
Nessun commento per questo articolo.