21-03-2015 - 21-03-2020

Accadde oggi: Paloschi
spalancò porte salvezza

21/03/2020 17:16

Altro ricordo del Chievo sul proprio sito web. La società di via Galvani rievoca la vittoria della sua squadra contro il Palermo, ottenuta esattamente 5 anni fa (21-03-2020), per 1-0 al Bentegodi (32^ giornata del torneo 2014/15). Il match-winner fu Alberto Paloschi e la sua rete spinse inesorabilmente il Chievo, allenato all’epoca da Maran (che subentrò a Corini dall’autunno 2014), verso la salvezza nella massima serie. L’”intelaiatura” era collaudata sul modulo 4-4-2, le cui bocche da fuoco corrispondevano ai nomi di Meggiorini e Paloschi. Di fronte, i rosanero guidati dell’ex mister clivense Beppe Iachini, che fra le sue fila poteva sfoggiare Paulo Dybala, oggi alla Juventus. Proprio da quest’ultimo arrivò il primo spauracchio per il Chievo: un colpo di tacco neutralizzato dal bravo portiere Bizzarri. Al 35’ però sono i padroni di casa a passare in vantaggio: da Radovanovic a Meggiorini che di tacco serve Paloschi, pronto a lanciarsi a rete, superare il marcatore Terzi e a depositare nel sacco, difeso dell’ex Sorrentino. Nella ripresa il Chievo potrebbe raddoppiare, ma al 62’ Paloschi si fa parare un penalty dal portiere dei siciliani. Occasione poco dopo anche per gli ospiti che sfiorano il pareggio con la traversa colta da Vazquez. Il risultato non cambiò più e la squadra della diga poté salire in classifica + 11 sulla terzultima (il Genoa), spalancandosi così le porte della sicura permanenza in A.

TABELLINO:

ChievoVerona – Palermo 1-0 (Paloschi)

Marcatore: 35’ pt Paloschi

ChievoVerona (4-4-2): Bizzarri; Frey, Dainelli, Cesar, Zukanovic; Schelotto, Radovanovic, Izco, Birsa (15’st Botta); Paloschi (32’st Biraghi), Meggiorini (29’st Pellissier).

In panchina: Bardi, Seculin, Gamberini, Pozzi, Christiansen, Vajushi, Cofie, Fetfatzidis, Sardo.

Allenatore: Rolando Maran.

Palermo (4-3-2-1): Sorrentino; Vitiello (30’st Rispoli), Terzi, Andelkovic, Daprelà (24’st Lazaar); Rigoni, Maresca, Barreto; Quaison (8’st Belotti), Vazquez; Dybala.

In panchina: Ujkani, Milanovic, Joao Silva, Emerson, Della Rocca, Bolzoni, Chochev, Jajalo, Bentivegna. Allenatore: Giuseppe Iachini.

Arbitro: Piero Giacomelli di Trieste.

Rete: 35’ Paloschi.

Nota: al 62' Paloschi fallisce un calcio di rigore. Ammoniti: Maresca, Izco, Andelkovic.

Espulsi: all'86' Andelkovic per doppia ammonizione.

A.F.


 
Nessun commento per questo articolo.