BLOCCO DEI CAMPIONATI

Tagli stipendi giocatori
in Germania s'inizia già

25/03/2020 20:51

Tornei bloccati per l'emergenza sanitaria coronavirus ed in fase di stallo resta anche l'idea del taglio agli stipendi dei giocatori, avanzata da qualche club. Al momento L'AIC con a capo il presidente Damiano Tommasi, non si esprime, poiché resta sempre da valutare l'entità del danno. In Germania però, in questo senso si bruciano le tappe e nonostante lo sconcerto del sindacato dei calciatori, qualche società è passata già alla riduzione dei compensi del 20%. Il primo club a indirizzarsi su questi binari è stato il Borussia Monchengladbach, a cui sono si sono accodati Bayern Monaco e Bayer Leverkusen. Anche il Borussia Dortmund è incline alla misura, mentre Schalke 04 e Werder Brema, studiano ciò che è più opportuno fare. I giocatori della Union Berlino invece, con il proprio staff tecnico, si sono posti in una specie di cassa integrazione, chiedendo alla società il taglio degli ingaggi in favore di tutti gli altri dipendenti del club.

A.F.


 
  • Ciccio Fedele

    il 26/03/2020 alle 10:38 “Fede”
    UNION BERLIN!!!