CHIEVO VERONA- STAGIONE 2003/04

Amarcord:Il Chievo frenò
il Milan a San Siro

28/03/2020 15:20


Milan-Chievo 2004 ovvero il sogno di un pomeriggio di metà campionato. «Mi manca solo di vincere sui campi di Juve e Milan» dichiarato nel tempo il presidente Campedelli. Quel giorno il suo Chievo andò molto vicino ad accontentarlo. È l’ultimo anno di Delneri in gialloblù, e dei suoi leggendari “Mussi Volanti” non ci sono più Marazzina e Corradi, Corini e Manfredini; il Milan di contro abbonda di campioni in ogni ruolo e in panchina ma i 35 punti raccontati dalla classifica (67 a 32) non si vedono anzi. Si dall’inizio si intuisce che sarà una partita dalle mille emozioni. Prima del decimo minuto son già tre le occasioni annotate, due di queste opera di Luciano.




I Gialloblù sono perfetti e vanno in vantaggio con Sculli che finalizza di prima intenzione un “velo” di Cossato susseguente a una discesa dell’incontenibile Luciano. Vantaggio che diventa addirittura doppio quando ancora l’esterno carioca mette Perrotta in condizione di dribblare Maldini e battere a rete. Sembra fatta anche perché il secondo atto offre lo stesso copione. Una rete annullata a Cossato per fuorigioco e un’uscita disperata di Dida su Malagò scuotono i rossoneri.




Il primo segnale lo manda Pirlo con una conclusione all’incrocio da fuori area quando mancano dieci minuti. Il traguardo è vicino ma a complicare le cose arrivano sette minuti di recupero e un infortunio a Marchegiani quando non ci sono più sostituzioni disponibili. All’ultimo respiro Shevchenko incorna mentre in portierone gialloblù, con la gamba fasciata può solo abbozzare. Alla squadra della Diga restano il rimpianto di un’impresa sfumata ma anche un punto che contribuirà ai 44 del nono posto finale.




Milan-ChievoVerona 2-2


Marcatori: 22' pt Sculli, 39' pt Perrotta, 35' st Pirlo, 45+7’ st Shevchenko.




Milan: Dida, Cafu, Costacurta, Maldini, Pancaro, Gattuso (21' st Ambrosini), Pirlo, Seedorf (1' st Rui Costa), Kakà, Inzaghi, Tomasson (1' st Shevchenko). All.: Ancelotti.


ChievoVerona: Marchegiani, Moro, Barzagli, D'Anna, Lanna, Luciano (19' st Malagò), Perrotta, Baronio (42' st Morrone), Semioli, Cossato, Sculli (34' st Pellissier). All.: Delneri.


Arbitro: Paparesta di Bari.


Ammoniti: Malagò, Cossato.


#AmarcordGialloblù#SerieA


 
  • Matteo

    il 28/03/2020 alle 21:58 “...”
    Gran bel Chievo!!!