LEGA PRO

In B le prime tre e il
Carpi: le reazioni

08/05/2020 11:50

Per primo ha parlato il numero uno della Lega Pro, Francesco Ghirelli, annunciando la decisione tanto attesa: "I presidenti si sono dimostrati compatti: si sono detti favorevoli allo stop del campionato, al blocco delle retrocessioni e dei ripescaggi, alle promozioni in Serie B delle prime 3 squadre, al merito sportivo come parametro per far salire la quarta squadra". Il che significa Serie B per quattro club: Monza, Vicenza, Reggina e Carpi. Gli emiliani salirebbero di categoria per un millesimo di punto. Già, davvero, perché con 53 punti conquistati in 26 partite (coefficiente di 2,038) supererebbero la Reggiana con 55 punti in 27 (coefficiente di 2,037).

In attesa delle parole della Virtus, ripercorriamo le ore dopo l'indicazione della Lega Pro con i comunicati arrivati dalle società più interessate al prosieguo del torneo.

La prima risposta piccata è arrivata dal Bari, club tra i più interessati alla promozione "Ritengo inaccettabile il criterio suggerito della media punti" ha dichiarato il presidente del Bari. "Questo sarebbe un criterio valutabile esclusivamente nel caso tutte avessero disputato lo stesso numero di incontri, ma ricordiamo che il Carpi, terza in classifica nel Girone B, ha giocato addirittura 4 gare in meno rispetto alle nostre 30".


Stupore e arrabbiatura anche in casa Reggiana, beffata per un millesimo di punto. E' arrivato presto un comunicato ufficiale: "La società Reggio Audace si conferma determinata a voler conquistare con lealtà e merito sportivo la Serie B attraverso i play off e il calcio giocato, seguendo tempistiche e modalità che saranno rese note dagli organi competenti. La società si dichiara comunque pronta a far valere i proprio diritti in tutte le sedi giudiziarie, federali ed ordinarie, nel caso in cui non sia ritenuto possibile il ritorno in campo".


Proteste anche da Carrarese, Ternana, Monopoli e Catanzaro. Club, che come il Padova, volevano giocarsela ai playoff. La proposta però non è passata. Alla conta dei voti, 17 club si sono astenuti, 16 hanno votato per i playoff da giocare seguendo un protocollo sanitario, 23 hanno scelto di premiare il merito sportivo per la quarta promozione.


E' arrivata quindi la risposta del Carpi che con moderazione gioisce per l'inaspettata promozione. Così in un comunicato ufficiale. "Prendiamo atto con soddisfazione della decisione presa a maggioranza dall’Assemblea di Lega Pro. I Presidenti hanno ritenuto fosse corretto premiare il merito sportivo, come suggerito dalle NOIF della Figc nonché dall’Esecutivo della UEFA. Non esiste alcun altro genere di riflessione da sviluppare, almeno per quanto concerne la decisione assunta in modo democratico da tutte le Società. Principi che ci aspettiamo confermerà anche il Consiglio Federale, a cui spetta la ratifica della decisione assunta dall’Assemblea di Lega Pro“".


Palla, ora, al Consiglio Federale. Anche se sembrano inevitabili i ricorsi alla giustizia sportiva di club che al momento si sentono defraudati e non ritengono corretta l'indicazione espressa da poco più di un terzo delle società della Serie C.


 
  • Penzo11

    il 09/05/2020 alle 14:38 “Io Avrei Fatto Come Agli Europei 68”
    Monetina. Oppure una lotteria:-)
     
  • Maxim

    il 08/05/2020 alle 21:07 “Ciccio”
    Non ci manca molto al promuoveteli tutti....se è vera la storia di una B a 2 gironi :) Comunque si, avvoltoi....per fortuna tanti ci lasceranno le penne (causa bilanci ko....e non per il virus....semmai il virus evidenzierà ciò che gli organi di controllo non vogliono vedere)
     
  • Ciccio2

    il 08/05/2020 alle 15:12 “Sempre A Protestare”
    avessero scelto il sorteggio qualcuno avrebbe avuto da ridire, specie se avessero sorteggiato altri. Promuoveteli tutti. Avvoltoi
     
  • Maxim

    il 08/05/2020 alle 12:45 “Indipendentemente”
    dalla decisione, vorrei dire a chi sostiene che la decisione è stata presa da una minima maggioranza, che intanto è una maggioranza....e che se uno non vota (come nel mio caso da un po di anni nel mondo politico) è come se avesse passivamente votato la maggioranza, a maggior ragione quando ci sono solo due linee di voto e non 10 ipotesi diverse (ma anche in quel caso, alla fin fine)... Quindi il risultato è 40 a 16..... Ovvio che qualcuno si incavoli.... Ma tanto ci saranno forse sorprese per la nuova serie b....