L'INTERVISTA AD ANDREA TOTOLO, RESPONSABILE DELLE ATTIVITà PROMOZIONALI DI BLUVOLLEY VERONA.

Totolo: Apriremo lo
Sporting per i City Camp

15/05/2020 14:22
La BluVolley Verona, nonostante il blocco forzato della stagione di Superlega per via dell'emergenza Coronavirus, è già al lavoro da qualche settimana per preparare al meglio il BluVolley Sporting Club (Via Albere, VR), in vista dei City Camp per i ragazzi che ogni anno vengono organizzati dalla società del presidente Stefano Magrini.

I lavori di sanificazione delle strutture dello Sporting Club sono già iniziate e lo staff gialloblù sta lavorando per farsi trovare pronto dalla metà di giugno, ad ospitare i tanti ragazzi che ogni estate trovano nei City Camp gialloblù divertimento e personale qualificato. La BluVolley Verona, vista la situazione d'emergenza, ha diversificato la proposta dei City Camp, dividendoli in due differenti proposte: Il Camp "Multisport" e la "Volley Accademy". Dal 15 giugno la società gialloblù sarà già pronta per partire con il Camp "Multisport", mentre l'Accademy prenderebbe il via la settimana successiva.


Queste le parole di Andrea Totolo, Responsabile delle Attività Promozionali di BluVolley:
"Quest'anno a differenza degli anni precedenti, faremo due tipi di proposte diverse all'interno dei nostri City Campo allo Sporting Club. La prima sarà un camp Multisport, aperto sia a ragazzi che ragazze dai 6 ai 12 anni. Gli iscritti potranno passare quindi delle giornate all'insegna di varie discipline sportive che si possono effetturare all'aperto nello spazio verde del nostro centro sportivo. Il pranzo sarà inlcuso per tutti i partecipanti e stiamo lavorando per inserire anche qualche lezione d'inglese durante la settimana, sempre fatta in maniera ludica e attiva.
L'altra proposta è invece la Volley Accademy, consigliata a ragazzi e ragazze avviati già alla pallavolo, dove si svolgeranno allenamenti e attività esclusivamente dedicate al volley. Le giornate di allenamento saranno coordinate dal nostro Responsabile Tecnico del Settore Giovanile, Bruno Bagnoli, insieme ai nostri istruttori qualificati di BluVolley ma anche di altre società professionistiche che allenano squadre di Serie A1 in altri campionati europei.

Quali saranno le misure di sicurezza che attuerete per svolgere tutte le attività in sicurezza per i ragazzi?
"Tutte le attività che i nostri iscritti svolgeranno, saranno esclusivamente in spazi verdi e aperti e non in luoghi chiusi. Il nostro centro sportivo ha un grande spazio verde, dove poter suddividere i ragazzi in gruppi più piccoli. Stiamo già contattando degli istruttuori in più, per permettere ai ragazzi di essere seguiti in un massimo di otto per gruppo".

R.C

 
Nessun commento per questo articolo.