LE TRATTATIVE

Scaligera in serie A,
Banco BPM è cruciale

20/06/2020 20:35

Il progetto della Scaligera Basket in serie A passa da Milano. L’ad del Banco BPM, Giuseppe Castagna, ha ricevuto la proposta per la sponsorizzazione che garantirebbe alla Verona dei canestri un budget adeguato per il massimo campionato.

La presenza dell’istituto di credito non pregiudicherebbe la prosecuzione del rapporto con la Tezenis. Il patron del Gruppo Calzedonia, infatti, sarebbe disposto a mantenere il suo marchio (da anni main sponsor della Scaligera) sulla maglie del giganti gialloblù, lasciando al Banco la titolarità della sponsorizzazione. Nel Cda del Banco BPM, tra l'altro, siede Giulio Pedrollo, ex presidente di Confindustria Verona e nipote del numero 1 della Scaligera, mentre uno dei componenti del collegio sindacale è Alfonso Sonato, storico commercialista del presidente Pedrollo.

Resta in piedi anche l’ipotesi avanzata da Giuseppe Vicenzi che gradirebbe il marchio Mr.Day come main sponsor.

Intanto lunedì il presidente Gianluigi Pedrollo incontrerà il sindaco Federico Sboarina, poi mercoledì sera è previsto il vertice con Sandro Veronesi, proprietario del Gruppo Calzedonia. Ma è possibile che già martedì il patron della Scaligera Basket sciolga le riserve per anticipare la decisione definitiva che dovrà essere comunicata (con relativa documentazione, in caso di accettazione) a LBA entro giovedì 25 giugno.


 
Nessun commento per questo articolo.