RIPESCAGGIO

Ufficiale: la Scaligera
rinuncia alla serie A

25/06/2020 15:07

A seguito della proposta di partecipazione al prossimo campionato di Serie A della Lega Basket, Scaligera Basket ha provveduto ad esaminare attentamente tale opportunità verificando sul territorio veronese e non solo, nei tempi concessi, la possibilità di ampliare il proprio budget e reperire le risorse necessarie per disputare il massimo campionato in maniera competitiva.

Al termine delle opportune valutazioni, Scaligera Basket comunica di proseguire il proprio percorso sportivo partecipando al prossimo campionato di Serie A2.Le tempistiche ristrette e le condizioni economiche derivanti dalla pandemia del Covid-19, che hanno interrotto anche il percorso nell’ultimo campionato, hanno complicato lo scenario attuale. La Società ha optato per una scelta oculata ed in linea con il panorama economico attuale che comunque consentirà di allestire un roster competitivo con l’obiettivo della promozione sul campo sicuri di convogliare un crescente entusiasmo di tutta la città di Verona, anche imprenditoriale.


La richiesta della Lega Basket rappresenta comunque una manifestazione importante nei confronti della Società che nel corso degli anni si è distinta per serietà e solidità nel panorama cestistico italiano.


Scaligera Basket in una nota intende ringraziare pubblicamente il Gruppo Calzedonia e tutte le realtà imprenditoriali che rimarranno nel gruppo delle aziende sponsor anche nella prossima stagione. Un sentito ringraziamento anche al Sindaco di Verona, Federico Sboarina, per l’interesse e per il sostegno manifestato in questi giorni e anche a tutti i tifosi per l’entusiasmo e la vicinanza.



 
  • Pagine:
  • 1
  • 2
  • Torio

    il 26/06/2020 alle 12:30 “Divertiteci , Sempre”
    Cara Scaligera, ok abbiamo capito e ci siamo rimasti male, ma ci rimettiamo alla vostra saggezza (e ai vostri schei). MA, come detto dal Pres, prendete sta guardia da 3k punti con i controc**** e fateci divertire. Per favore basta promesse e piani vari. Fate i saggi, spendete bene i soldi ma fate una gran squadra, per favore. Come detto da voi ! Vogliamo divertirci, basta illusioni o rece basse perche avemo capio mal
     
  • Carlo

    il 26/06/2020 alle 10:33 “.”
    pecá
     
  • Oste Chri

    il 25/06/2020 alle 22:32 “L Ha Fatto Capire Pedrollo...”
    Durante l ultima intervista; con il covid, chissà quando si rivedrà il palazzetto pieno...con i costi che triplicano, gli sponsor so quelli che sono, ma con 1000 spettatori a partita “per assembramento” come puoi pretendere di avere dei ricavi?
     
  • Giuseppe

    il 25/06/2020 alle 19:10
    mi pare che sia un po inflazionato e senza fantasia sto "tifosi da tastiera" e penso che prima di dare titoli a chichessia occorrerebbe conoscerlo. Personalmente seguo la squadra da 30 anni esatti, pago l'abbonamento e credo che Giorgio Pedrollo sia capace ed abbia un grande approccio entusiastico nel suo ruolo. Questa conclusione comunque continua a farmi pensare razionalmente ad una non/cattiva programmazione e con questo ringrazio in ogni caso i Pedrollo per farmi godere una buona pallacanestro in A2 che probabilmente è quello che Verona si può permettere
     
  • Luckyhvr

    il 25/06/2020 alle 18:59 “????????”
    Veramente inspiegabile!! e se fossimo stati promossi sul campo quest'anno? cosa si faceva? si rununciava? la cosa piu comica e' che il programma prevede di puntare alla promozione il prossimo anno!! ma come? e poi come facciamo con le risorse economiche? siamo punti e a capo come quest'anno!! il discorso poi del coronavirus e' assurdo...tutte le altre societa' confermate in A1 non hanno avuto lo stesso danno/impatto dovuto al virus? boh...non capisco proprio....scusate lo sfogo....
     
  • Nik

    il 25/06/2020 alle 18:38 “Mi Chiedo Solo”
    a cosa puntano quindi? restare serie A2. questo treno nn passa più
     
  • Lullone

    il 25/06/2020 alle 18:15 “Avanti Cosi”
    ai tifosi da tastiera che sanno solo criticare: 1. quando siamo usciti con Agrigento, è stata colpa dei Pedrollo? non credo proprio, perche durante il campionato eravate al palazzetto a rifarvi gli occhi con lo squadrone che avevamo 2. avete idea di cosa sarebbe e DOVE sarebbe la scaligera senza Pedrollo a cacciare la grana? sarebbe un miracolo se esistesse ancora... 3. a tutti dispiace ma, obiettivamente, se non ci sono sponsor cosa ci andiamo a fare in A1? Andiamo su facendo un salto nel buio, col rischio di rimanere senza soldi a meta campionato? o magari facciamo una squadra da A2, chiuderemo all'ultimo posto sperando che qualcuna fallisca e ci ripeschino? figurona proprio con gli sponsor... 4. Ma voi che criticate, siete sicuri di essere tifosi della Scaligera? La Scaligera si tifa sempre e comunque, che sia in A1 o in eccellenza. Ho il sospetto che ci teniate così tanto ad andare in A1 per vedere le squadrone giocare a verona.. per vedere Bologna, Milano, Treviso, per respirare aria di RICORDI di vecchie partite di altri tempi. ..e questo sarebbe tifo? 5. Dire che il Covid è "solo una scusa", mi sembra una cosa assurda. Chi lo pensa dovrebbe vergognarsi, per rispetto delle persone decedute e anche di chi ha perso il lavoro. Non c'è stata programmazione? Beh, il triennio è iniziato con Frates...quante partite è durato? Voi allenatori da tastiera, cosa avreste fatto? Lo avreste tenuto comunque perchè "eeehhhh...la programmazione...". Certe cose non si possono programmare. Una squadra di basket non è una macchina perfetta, e non sempre 1+1 fa 2. ci sono imprevisti, partite storte, infortuni, giocatori che non rendono... dire che è "colpa dei Pedrollo perche non c'è stata programmazione" mi sembra assolutamente ingiusto per la dirigenza, che si è sempre fatta in 4 per cercare di portare Verona in A1. Credo che sia da ammirare per la costanza e la voglia invece, e da ringraziare se avremo una squadrONA da tifare anche nella prossima stagione!!! Forza Scaligera!!
     
  • Giuseppe

    il 25/06/2020 alle 17:13 “Presa In Giro”
    Si credo che in questa decisione di rinuncia ci sia una presa in giro e la ragione mi sembra semplice ed evidente: infatti se ci fosse stata una programmazione da parte della società per la massima serie ora, magari pur con qualche timore, avrebbe accettato questo inatteso regalo. Quindi una seria programmazione non c'era ed è assurdo rifugiarsi nel coronavirus perchè in una seria programmazione si conoscono prima tutti gli scenari per le possibili mosse ed alleanze necessarie
     
  • Carlo Martinelli

    il 25/06/2020 alle 16:56 “Bene”
    bene, ma non benissimo insomma, ora però visto "non c'è stato abbastanza tempo" ecc mi aspetto che la dirigenza cerchi fin da subito ulteriori sponsorizzazioni per la stagione 21/22 visto che ancora una volta si giocherà in A2, o sbaglio?
     
  • Giovanni Massimiliano

    il 25/06/2020 alle 16:48 “Pedrollo Viaaaa”
    Basta Pedrollos andatevene meglio la C che un A2 eterna senza volere la A1