L'EX ALLENATORE DEL VERONA RIMANE SENZA PANCHINA

Divorzio Pecchia-Juve
arriva Andrea Pirlo

30/06/2020 11:25

Andrea Pirlo sarà l'allenatore della Juventus U23 dalla prossima stagione, subentrando a Fabio Pecchia.

L'ex centrocampista bianconero è destinato a succedere a Pecchia dopo la sua recente vittoria in Coppa Italia in Serie C con la squadra della Juve 'B'.

Gianluca di Marzio di Sky Sport Italia riferisce che Pirlo prenderà il posto della prossima stagione con Roberto Baronio, probabilmente come vice.

Pirlo ha completato la sua licenza di allenatore il 27 settembre 2018 e ha aspettato l'offerta giusta, e secondo Di Marzio, un accordo per lui per assumere la squadra U23 è tutto fatto.


 
  • Pagine:
  • 1
  • 2
  • Simone

    il 01/07/2020 alle 07:40 “Penzo11”
    Ho elencato i punti cardine della sua carriera finora. Su Pazzini: vai a a guardarti i dati. La stagione migliore l'ha fatta di gran lunga con lui in B (senza il supporto dei rigori), in A è quello che gli ha dato il minutaggio più alto fino a dicembre, quando aveva già deciso di andarsene in Spagna evidentemente, dove tra l'altro ha giocato pure molto meno. Sono dati. Juric lo fa giocare meno, ma nessuno gli dice di essere un venduto. Fares centravanti? Certo, per mezza partita e poi per tre partite quando Pazzo non c'era più e non c'era una punta a disposizione. Petkovic punta? Beh, è il suo ruolo, eh. E ci ha giocato pure in Champions League l'anno scorso.. Cerci? Dai, Cerci se vede che sugador l'è diventà.. Rosa della serie B? Vai a leggerti i nomi: A parte Romulo e Pazzini, Pisano ormai al tramonto e non di rado rotto, Bessa al suo primo anno importante (e il più importante della sua carriera), Fossati idem, Zuculini idem, Caracciolo idem, Valoti pure. Un po' di obiettività nei giudizi... Vogliamo poi parlare dello staff tecnico che gli hanno dato a disposizione? Col Corrent allenatore in seconda che fino all'anno prima allenava gli juniores dell'Alba Ronco? Ma hai idea di cosa significa avere uno staff tecnico a disposizione all'altezza per un allenatore? A mio avviso il vero errore che ha fatto è stato quello di accettare la panchina in serie A con queste premesse. E l'ha pagato caro.
     
  • Ciccio2

    il 30/06/2020 alle 23:21 “Aveva Fatto Bene Quest'anno”
    nonostante questo devono mettere il Pirlo. Probabilmente ha le spalle più coperte il Pirlo del povero Pecchia. Così va il mondo. Vedremo che farà il Pirlo.
     
  • Penzo11

    il 30/06/2020 alle 22:19 “Simone”
    Scherzi,vero? Vedrai ora......dai, farà la fine di Stramaccioni, se è sveglio. Sennò ballerà tra Ternana, Salernitana, Ascoli e-ad andar bene-Frosinone. È questo, per eccesso,il suo livello. Da noi in B aveva una squadra che sarei stato promosso anch io. In A ha Vito una squadra scarsa,vero,ma lui ha dimostrato completa confusione mentale. E,non ultimo, si è fatto imporre dal suo datore di lavoro il mobbing a Pazzini. Talmente leccabuste che pur di non farlo giocare ed obbedir come un cagnolino, schiero Fares centravanti, Cerci centravanti, nonché paracarro Petkovic centravanti. Uno zerbino.E non gli è servito a nulla se non a far vedere la sua pochezza, tecnica e mentale
     
  • Gianni Bui

    il 30/06/2020 alle 19:04 “Se Va Via Juric...”
    ... abbiamo già trovato il sostituto
     
  • Francobg

    il 30/06/2020 alle 18:09 “Tranquilli”
    Tranquilli siamo in crescita
     
  • Balacherugola

    il 30/06/2020 alle 14:27 “Pirla Vs Pirlo”
    Da un pirla a un Pirlo è un attimo...
     
  • Balacherugola

    il 30/06/2020 alle 14:26 “Pirla Vs Pirlo”
    Da un pirla a un Pirlo è un attimo
     
  • Simone

    il 30/06/2020 alle 13:19 “Carriera”
    Nell'estate 2012 diventa allenatore del Latina, in Prima Divisione. La squadra pontina è la sorpresa positiva del campionato e Pecchia la mantiene in testa alla classifica per buona parte della stagione, oltre a conquistare la finale della Coppa Italia di Lega Pro col Viareggio grazie alla vittoria 2-1 fuori casa nella finale d'andata; tuttavia viene esonerato l'8 aprile 2013, in seguito alla sconfitta 1-0 sul campo del Benevento, coi laziali terzi in classifica. Finiranno terzi la stagione e verranno promossi. Presenza di Pecchia quindi importamte. Nel giugno 2013 diventa allenatore in seconda al Napoli di Rafael Benítez, allora uno degli allenatori più quotati. Insieme vincono una coppa Italia e una Supercoppa italiana. Nell'estate 2015 segue Benítez al Real Madrid, anche qui con il ruolo di vice. L'11 marzo 2016, sempre al seguito di Benítez, subentra come vice al Newcastle Utd. Finale di campionato importante ma situazione compromessa da prima. Il 1º giugno seguente interrompe la collaborazione con l'allenatore spagnolo e si accorda con il Verona, appena retrocesso in Serie B. Con i gialloblù si piazza al secondo posto del torneo cadetto, conquistando la promozione in Serie A. La stagione seguente non riesce a evitare il penultimo posto e l'immediata retrocessione. Con una squadra e uno staff tecnico con qualità scarse per la categoria. Da allenatore della Juventus U23, in Serie C, squadra di ragazzini, con la seconda squadra bianconera è autore di una positiva stagione culminata nella storica vittoria della Coppa Italia di Serie C, prima affermazione nel calcio italiano per una cosiddetta squadra B. Alla fine i numeri contano e le situazioni anche. Da parte mia, per quel che vale, complimenti per la vittoria della coppa.
     
  • La Valle

    il 30/06/2020 alle 13:09 “Ancora Sta Faccia”
    mi tocca vedere?
     
  • La Valle

    il 30/06/2020 alle 13:02 “Ecco”
    si saranno che rovina i giocatori