IL FISCHIETTO DI VERONA-PARMA

Verona, tre sconfitte
di fila con Valeri

30/06/2020 15:21

Ad arbitrare la sfida valida per il 29° turno di Campionato tra Verona e Parma, in programma mercoledì 1° luglio alle ore 21.45, al Bentegodi, è stato designato l’arbitro Paolo Valeri della sezione di Roma 2. I suoi assistenti saranno: Domenico Rocca (Sez. AIA Catanzaro), Pasquale Capaldo (Sez. AIA Napoli); IV uomo: Lorenzo Maggioni (Sez. AIA Lecco); VAR: Marco Piccinini (Sez. AIA Forlì); AVAR: Filippo Valeriani (Sez. AIA Ravenna). Il fischietto è nato a Roma il 16 maggio 1978 ed il suo esordio nella massima serie risale al 23 dicembre 2007 in Udinese-Empoli, 2-2.

Analizzando il suo bilancio con i gialloblù, registriamo 10 precedenti così suddivisi: quattro vittorie dell’Hellas, cinque sconfitte e un pareggio.

Si comincia con la gara del 20 ottobre 2013: vittoria scaligera a Bologna per 1-4 per poi passare al ko nell’impianto di Piazzale Olimpia del 19 ottobre 2014 con il Milan per 1-3. Altra vittoria corsara è il successo di Cagliari per 1-2 del 1° marzo 2015, ma nuova sconfitta al Bentegodi per 0-2, il 28 ottobre dello stesso anno contro la Fiorentina. Il pari s’è registrato nel match arbitrato in casa del Milan, il 13 dicembre 2015, terminato 1-1. Nella sfida del 25 novembre 2017, ecco il 3° successo veronese con l'arbitro Valeri, registratosi a Reggio Emilia contro il Sassuolo: 0-2 (22’ B.Zuculini e 34’ Verde). Infine, l’ultima vittoria (la 4^) dell’Hellas è arrivata finalmente fra le mura amiche: l’8 aprile 2018, i gialloblù si sono imposti sul Cagliari per 1-0 (Romulo al 36’ su rigore). Nelle ultime tre sfide dirette da Valeri, il Verona è incappato in altrettatanti k.o. Il 9 novembre 2019, c’è il 2-1 rimediato a San Siro contro l’Inter. Gli autori delle reti sono stati Verre al 19’ su rigore per i veneti e poi in rimonta, 65’ Vecino e 83’ Barella per i nerazzurri. Il 7 dicembre 2019 s’è verificata la sconfitta in extremis a Bergamo per 3-2 contro l’Atalanta. Ad aprire le marcature è stato Di Carmine al 23’ a cui è seguito il pari di Malinovskiy al 44’. Al 57’, nuovo sorpasso Hellas, firmato sempre da Di Carmine. Infine per l’Atalanta, altro pari con Muriel su rigore al 64’, per poi completare la rimonta al 90’+3’ con Djimsiti. Nell’ultima sfida arbitrata, quella dell’8 marzo 2020, Verona battuto a Genova per 2-1 dalla Sampdoria: 32’ autogol di Audero pro Hellas; 77’ e 86’ su rigore Quagliarella.

Questi tutti i match di Valeri con l’Hellas:

20-10-2013 – Bologna-Verona 1-4

19-10-2014 – Verona-Milan 1-3

01-03-2015 – Cagliari-Verona 1-2

28-10-2015 – Verona-Fiorentina 0-2

13-12-2015 – Milan-Verona 1-1

25-11-2017 – Sassuolo-Verona 0-2

08-04-2018 – Verona-Cagliari 1-0

09-11-2019 – Inter-Verona 2-1

07-12-2019 – Atalanta-Verona 3-2

08-03-2020 – Sampdoria-Verona 2-1

ANDREA FAEDDA


 
  • Nik

    il 30/06/2020 alle 18:13 “Che Arbitri”
    sono incapaci. ma hanno mai giocato a calcio?
     
  • Tomhv

    il 30/06/2020 alle 17:53 “Senza Speranza”
    Eccolo l’uomo mandato dal palazzo!!
     
  • Hellas Gig

    il 30/06/2020 alle 17:29 “Sampdoria Verona”
    ...e col VAR ha modificato un'espulsione a Linetty in un'ammonizione (caso più unico che raro, credo)
     
  • Roberto

    il 30/06/2020 alle 16:33 “Sempre Lui......sempre Lo Stesso Film”
    e ogni volta un espulso.....personaggio di un arroganza infinita...come gran parte dei suoi colleghi gestiti da Rizzoli