LEGA VOLLEY

Righi: Questo Governo
ci ha dimenticato

07/07/2020 14:07

La Lega Pallavolo Serie A attacca duramente il Governo dopo la mancata approvazione dell’emendamento al Decreto Rilancio che avrebbe dovuto introdurre il credito d’imposta sulle sponsorizzazioni sportive.

Questo il duro commento del presidente Massimo Righi sulla questione: “Questo governo ha dimenticato totalmente l’alto livello dilettantistico, facendo solo interventi populisti e non strutturali. Avevamo avuto tantissime rassicurazioni dai capigruppo della maggioranza e dell’opposizione e dai membri della Commissione Bilancio, tutte promesse disattese e non mantenute“.


“Siamo sconcertati e scossi per questa situazione perchè rischiamo di perdere un terzo delle società sportive, non solo pallavolistiche, e speriamo che il governo riprenda coscienza di questo problema gravissimo. Anche perché, se le società chiudono, lo Stato perde un indotto clamoroso e ci sono ripercussioni anche sulla salute dei cittadini. Non è un problema di pagare i giocatori, ma di mantenere un sistema sportivo che in questo momento è stato completamente abbandonato. Si sta profilando la distribuzione di 2000 euro a società, ma anche questo non è un intervento strutturale“.


La chiusura poi è emblematica: “Se dovessimo vincere delle medaglie alle Olimpiadi, spero che questi signori non si presentino a festeggiare con noi, perché per noi non hanno fatto veramente nulla“.


 
Nessun commento per questo articolo.