VERONA-INTER, I PRECEDENTI IN SERIE A

Inter "bestia nera",
Verona solo 4 successi

08/07/2020 24:32

Storicamente H.Verona-Inter è una gara assolutamente sfavorevole ai gialloblù. L’Inter è una vera e propria “bestia nera”. Su 28 partite giocate fra le mura amiche, il Verona è riuscito ad aggiudicarsene solo 4. I nerazzurri invece si sono imposti ben 15 volte, mentre i pareggi sono stati 9. Ospiti in vantaggio anche nel computo delle reti fatte: 45 contro 25.

La prima partita tra le due formazioni si disputò il 30 marzo 1958 e finì 2-4. Nei successivi 3 scontri diretti, si registrarono altrettanti ko gialloblù che furono battuti rispettivamente 2-3 (1968/69), 1-3 (1969/70) e 1-2 (1970/71). La prima vittoria dell'Hellas arrivò il 13 febbraio 1972: 2-0 gol di Orazi al 23’ e Mariani al 79’. Il primo pari invece si registrò il 7 marzo 1976: 1-1. Al nerazzurro Boninsegna che segnò al 12’, rispose il gialloblù Macchi al 35’. Nel Campionato 1976/77 arrivò la seconda vittoria dei padroni di casa: 1-0 grazie alla rete di Busatta al 14’; mentre dieci anni dopo, l’11 gennaio 1987, ecco il terzo successo scaligero: 2-1, Altobelli per l’Inter al 32’ ed Elkjaer al 40’ e all’88’ per i veneti. Il 4° e ultimo “1” è accaduto il 9 febbraio 1992: il Verona del "Duce" Eugenio Fascetti, alla 20^ giornata di Campionato, riuscì ad imporsi per 1-0, grazie ad una rete segnata da Ezio Rossi al 23' minuto. L’ultimo punto conquistato dall'Hellas è datato 7 febbraio 2016, quando il match si chiuse con un pirotecnico 3-3: 8’ Murillo (INT), 12’ Helander (VR), 16’ Pisano (VR), 57’ Ionita (VR), 61’ Icardi (INT), 78’ Perisic (INT). L’ultima gara disputata invece, è del 30 ottobre 2017 ed i nerazzurri se l’aggiudicarono (15° successo all’ombra dell’Arena) per 1-2: 36' Borja Valero (INT), 57' Pazzini (VR) su rig., 66' Perisic (INT).

Giovedì prossimo, 9 luglio 2020 (ore 21.45), le due squadre saranno nuovamente di fronte al Bentegodi. I gialloblù sono reduci dallo stop di Brescia per 2-0 ed in classifica sono all’8° posto con 42 punti. Inter al 3° posto a quota 64 e nel turno precedente è stata sorpresa 1-2 a San Siro dal Bologna.

PRECEDENTI H.VERONA-INTER IN SERIE A:

Partite giocate: 28

Vittorie H.Verona: 4

Pareggi: 9

Vittorie Inter: 15

Gol fatti H.Verona: 25

Gol fatti Inter: 45

ANDREA FAEDDA


 
  • Mario

    il 09/07/2020 alle 06:55 “Presidenti Tifosi”
    Caro Stefano, credo che gli ultimi "presidenti tifosi" che abbiamo avuto siano stati Martinelli (che ha rischiato la rovina economica per l'Hellas e forse ci ha rimesso parte della salute) e il Conte Arvedi. Tra le provinciali i presidenti tifosi li ha, storicamente, l'Atalanta. Comunque se ha rinnovato il contratto a Juric, va bene.
     
  • Mario

    il 09/07/2020 alle 06:45 “"stefano 56"”
    Setti è tifoso della Juve (lo ha detto lui), che non conosca la storia Hellas è evidente (gli emigrati Greci che fondarono l'Hellas). Presidente: se non sa taccia. Il nome Hellas omaggiava la Grecia, culla di sport, e fu suggerito da un professore di Pressana (provincia di Verona) che si chiamava Decio Corubolo. A Pressana, nella via che porta il suo nome, 'è stata apposta una targa, che recita “Al professor Decio Corubolo, per aver dato nome e vita all’Hellas Verona. Nel centenario della morte, eternamente grati”. Tra l'altro il Professor Corubolo, morì in povertà, per avere speso molti soldi per curare il fratello Alessandro. Era evidentemente Uomo meritevole, tanto che fu insignito della "Croce di Cavaliere della Corona d'Italia".
     
  • El Gibo

    il 09/07/2020 alle 01:00 “Equazione”
    CARAM : HELLAS = DIVINO : MAGO OTELMA
     
  • Penzo11

    il 08/07/2020 alle 13:49 “Caro Stefano56”
    Permettimi di dissentire sul fatto che il Presidente è il primo tifoso. Forse una volta era così, ora non è quasi più così tranne poche eccezioni( e Setti non è certo il primo tifoso,dai). Per il resto, d accordissimo, si è tifosi del Verona nel bene e nel male(anche di più). Quest annata è stata eccezionale e nessuno di noi ci avrebbe scommesso un centesimo, io per primo. Juric è /è stato uno dei migliori allenatori della nostra storia: sotto l eterno Bagnoli,ovviamente, ma sullo stesso gradino di Prandelli e(anche se sono un suo grande estimatore) sopra il livello di Mandorlini, tecnicamente parlando. Mandorlini però rimarrà nei nostri cuori,sempre, perché ci ha raccolto nella polvere(Lega Pro) e ci ha portato in paradiso(serie A).
     
  • Stefano56

    il 08/07/2020 alle 11:09 “Il Presidente”
    Setti è il presidente di tutto il popolo gialloblù. Per costituzione, piaccia o non piaccia, il presidente di un club è il primo tifoso di quel club. Piaccia o non piaccia. In passato sono stati commessi errori, ma si sono anche vissuti momenti che entreranno nella storia più felice di questo club. Chi non avvalla questi concetti, meglio si accomodi verso altri lidi. Ad esempio, sull'altra sponda dell'Adige. Chi ha orecchie per intendere, intenda. Un saluto a Penzo11! Lascia perdere i commenti di un certo signore...che, appunto, con l'Hellas ha niente a che spartire. Juric for ever!
     
  • Caramhellas4

    il 08/07/2020 alle 09:15 “Penzo11”
    Una volta su otto anni posso permettermi di sbagliare pronostico. E non è certo stato il tuo presidente a farmelo sbagliare
     
  • Penzo11

    il 08/07/2020 alle 08:44 “Caramhellas4”
    Sei tornato? Cambi numero ogni volta perché ti bannano? Quest anno ti è andata malissimo col pessimismo cosmico (“ in B già a settembre). Hai aspettato la sconfitta col Brescia per uscire dal sepolcro?(sportivo)
     
  • Esule Valtellina

    il 08/07/2020 alle 08:44 “Intanto”
    Intanto... ieri anche la Juve, dopo la Lazio, ha aiutato il Milan...qui di sport si può parlare poco purtroppo: qualcuno aveva messo a confronto i calendari del Verona e del Milan illudendosi che si potesse parlare di sport. Addio sogni di Europa League.
     
  • Mario

    il 08/07/2020 alle 07:40 “Stanno Giocando Bene”
    Per merito di Juric, più che di Setti. Giuste le considerazioni sulla panchina, e l'Inter è squadra di altissimo livello. Io sarei contento anche solo di un pareggio, ma sarà durissima. E poi spero molto nella vittoria in coppa Italia Primavera
     
  • Caramhellas4

    il 08/07/2020 alle 06:16 “2 Fisso”
    Anche uno stolto avrebbe capito che la ripresa del campionato giocando ogni tre giorni avrebbe favorito solo ed esclusivamente le squadre con la panchina lunga...e di fatti la Settese FC (come la Lazio e tante altre ) si sta sciogliendo come neve al sole e la difesa è diventata un colabrodo. Però fine conta solo la salvezza, il resto sarà una via crucis da qui alla fine di questo campionato, visti anche i prossimi avversari (Conte non ne sbaglia due di fila)