BLUVOLLEY VERONA

BluVolley, il comunicato
su finale di Supercoppa

16/09/2020 19:21

Questo il comunicato ufficiale della società gialloblù, in merito alla decisione della Lega Volley di non disputare più la finale di Supercoppa 2020, in programma il 25 settembre:

"NBV Verona, in riferimento ad alcune informazioni diffuse nei giorni scorsi sui social network, riguardanti la scelta di non disputare la Finale della Del Monte® Supercoppa presso l'Arena di Verona, tiene a precisare quanto segue, attraverso le parole del Direttore Generale Fabio Venturi: "Leggiamo con amarezza che il tema della Finale della Supercoppa 2020, che avrebbe dovuto disputarsi in Arena il 25 settembre, è diventato un argomento di campagna elettorale.

Spiace dover scendere su questo campo, ci troviamo sicuramente meglio su quello di gioco, il taraflex, superficie che, purtroppo, come ci ha insegnato la semifinale di Supercoppa di Volley femminile a Vicenza, non ci garantisce di poter far disputare la partita garantendo la sicurezza ed incolumità degli atleti coinvolti.

La certezza di azzerare il rischio dell’umidità, purtroppo, non ce la garantisce alcuna strumentazione o soluzione tecnica, nonostante i diversi progetti e sperimentazioni che abbiamo testato di giorno e di notte dal dopo-Vicenza in poi.

E pertanto Lega Volley e Nuova BluVolley Verona hanno deciso, con grande amarezza, ma anche con grande senso di responsabilità e in accordo con le società che avrebbero giocato la Finale, di rinunciare a disputarla presso il suggestivo anfiteatro romano. Una decisione dolorosissima, comunicata al Sindaco Federico Sboarina e all’Assessore Filippo Rando nella giornata di domenica.

A loro, al Comune di Verona in generale, al Presidente FIPAV di Verona Stefano Bianchini, alla Regione Veneto, al Soprintendente Vincenzo Tinè e ad Arena Verona srl, possiamo solo dire grazie per la disponibilità, per la tempestività, e anche per aver pazientato nella nostra ricerca di una soluzione tecnica che ci permettesse di dormire sonni tranquilli.

In queste ore stiamo attendendo il parere della Regione Veneto per poter disputare la Finale di Supercoppa il 25 settembre all’AGSM Forum con la presenza di almeno il 25% di pubblico.

Per quanto detto", conclude Venturi, "credo che in questo momento avremmo bisogno di sostegno, più che di polemiche. Non solo noi, ma tutto lo sport e tutta la Città".


R.C


 
Nessun commento per questo articolo.