CHIEVO VERONA

Il Chievo cade in casa
con la Salernitana

03/10/2020 16:14
Il Chievo parte bene nel primo tempo tenendo quasi sempre il pallino del gioco in mano. Il vantaggio gialloblù arriva però al 24’: errore grossolano in uscita del portiere Belec che non vede l’arrivo di Mogos, facendosi anticipare di testa ingenuamente per il vantaggio del Chievo. Passano pochi minuti e il Chievo sfiora il goal del 2-0 con una gran botta di sinistro dal limite dell’area del giovane Bertagnoli che si stampa in pieno sul palo.

La Salernitana però alla prima vera occasione impatta il match: al 34’ Tutino, pescato bene in area d a Di Tacchio, si gira bene e batte Seculin con un tiro preciso rasoterra ad incrociare.

Nella ripresa Aglietti sostituisce subito Bertagnoli per Canotto, provando a dare più peso e fantasia al reparto offensivo. Ci prova Rigione al 52’ con tiro cross insidioso sul primo palo sul quale Belec compie un intervento non semplice. Al 56’ Tutino si vede smorzare un tiro da Leverbe da buona posizione che poteva impensierire e non poco Seculin. Il Chievo recrimina anche con l’arbitro per due interventi dubbi in area , di cui uno per un intervento su Fabbro.
Al 64’ però arriva la doccia fredda per i gialloblù: primo corner battuto dagli ospiti da Lopez, Djuric a centro area svetta più alto di tutti beffando Seculin per il vantaggio granata.
A questo punto Aglietti toglie Djordjevic per il giovane scuola Torino, Manuel De Luca per provare a trovare la nuova parità.
Al 73’ ancora la Salernitana pericolosa da calcio piazzato, la palla arriva sui piedi di Gyomber che al volo non va lontano dallo specchio di porta.
Al 76’ il Chievo resta ancora in partita in virtù del palo colpito da Capezzi dopo un ottimo contropiede degli ospiti.
Il Chievo nel finale prova l’arrembaggio alla ricerca disperata del goal del 2-2, ma la Salernitana si chiude bene concedendo pochissimo spazio al Chievo. Al 94’ viene espulso Obi per proteste dopo un intervento netto di Casasola proprio sul centrocampista del Chievo che reclamava il calcio di rigore.
Il Chievo esce però sconfitto dal Bentegodi alla prima uscita casalinga.
La formazione di Aglietti tornerà in campo sabato 17 ottobre, dopo la sosta per le nazionali, in trasferta contro la Reggiana.



Tabellino

Chievo Verona (4-4-2): Seculin, Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti, Bertagnoli (46’ Canotto), Palmiero(77’ Zuelli), Obi, Garritano,(77’ Morsay), Djordjevic (67’ De Luca), Fabbro (77’Pucciarelli)..All:A.Aglietti

Salernitana (4-4-2): Belec, Casasola, Aya, Gyomber, Lopez, Kupisz (90’ Curcio), Schiavone (56’ Capezzi), Di Tacchio, Cicerelli (81’ Veseli), Tutino (91’Lombardi), Djuric(80’ Gondo)..All: F.Castori

Arbitri: L.Massimi ( Termoli), Palermo-Ruggieri, IV: F.Meraviglia

Ammoniti: 20’ Mogos, 20’ Lopez, 90’ Aya
Espulsi: 94' Obi

Goal: 24’ Mogos, 34’ Tutino, 64’ Djuric

Corner: 3-2

Possesso Palla: 69%-31%

 
  • H.p.b.

    il 04/10/2020 alle 07:41 “Tic Toc Tic Toc”
    Ai tempi bui in cui il Chievo veleggiava in A e noi nella melma della B ed anche della C, si scriveva così.... tic toc Avevo la netta sensazione che ci fosse qualcosa di non cristallino, il tempo mi ha dato le conferme. La favola da quando non si possono più fare plusvalenze facendo quadrare i conti non è più tale. Nella vita spesso si raccoglie ciò che si semina. Non so noi cosa abbiamo seminato con il nostro calzettaro, ma i risultati di cosa ha seminato regie de gomma è evidente
     
  • Papo

    il 03/10/2020 alle 16:36 “Ma”
    salo fato mal?