BLUVOLLEY VERONA

BluVolley, sfida di
"cartello" con Perugia

09/10/2020 10:43

La BluVolley Verona di mister Rado Stoytchev, dopo un inizio di stagione in salita, ha rialzato la testa nelle ultime due uscite stagionali con Trento (0-3) e Monza (3-1), portando a casa 6 punti.


Due vittorie consecutive che ridanno quindi fiducia dopo l'esordio casalingo senza storia contro la Lube Civitanova (0-3) e che sicuramente daranno nuovi stimoli e certezze a una formazione che domenica si troverà davanti un'altra corazzata come la Safety Conad Perugia.

La formazione del tecnico olandese, Vital Heynen, ha perso solamente un set da inizio campionato, nella vittoria per 1-3 in trasferta contro la Gas Sales Piacenza, alla 2a giornata. Nelle altre due sfide, Perugia ha vinto per 3-0 sia in casa contro Vibo Valentia, sia in trasferta alla Kioene Arena contro Padova (3a giornata). Perugia guarda dunque tutti dall'alto, prima a punteggio pieno con 9 punti conquistati.

Diversi gli ex gialloblù che scenderanno in campo da avversarsi: dal centrale argentino Sebastian Solè, allo schiacciatore olandese Thijs Ter Host, all'esperto libero Massimo Colaci.

Verona però non dovrà scendere in campo con la bandiera bianca alzata, ma cercando di esprimere al meglio il proprio gioco, provando a limitare quello degli avversari. Kaziyski, Asparuhov e Boyer dovranno tirare fuori ancora una volta qualcosa in più, per spingere la squadra verso un'altra difficile impresa.



I precedenti

Lo scorso anno Perugia vinse entrambi gli scontri: 0-3 nella gara d'andata al PalaBarton (2a giornata) e 2-3 all'Agsm Forum nella sfida di ritorno. Il totole dei precedenti sorride proprio a Perugia, con 22 successi su 28 incontri giocati e solo 6 per Verona. L'ultima vittoria gialloblù risale alla stagione 2014/15: Verona vinse al Forum per 3-2 (23-25, 25-22, 25-20, 20-25, 15-11) nella 3a giornata valida per i Quarti dei Play-Off Scudetto.


R.C


 
Nessun commento per questo articolo.