ORZINUOVI K.O. 95-77

Tezenis, buona la
prima in Supercoppa

10/10/2020 23:15
La Tezenis vince la prima gara di Supercoppa. All’AGSM Forum, 321 spettatori presenti, i gialloblù di coach Diana hanno messo ko l’Agribertocchi Orzinuovi con il punteggio finale di 95 a 77.

Dopo un primo quarto in rincorsa, per la Tezenis Verona è stato un crescendo continuo. Il pareggio all’intervallo lungo anticipa un grande terzo quarto per la Tezenis che spacca la partita con 10 minuti di ottima qualità.

Dopo il canestro iniziale di Hollis, Verona accende il turbo. Jones, Rosselli e Candussi trovano punti a ripetizione e la Tezenis allunga sull’8-2; la gara è piacevole, Orzinuovi risponde subito e le tre palle perse dei gialloblù regalano linfa agli ospiti. Zilli ed Hollis sugli scudi, i ragazzi di Corbani scappano fino al 10-15. È un primo quarto a due velocità per la Tezenis che scivola sul -8 (14-22) quando Mastellari colpisce dalla lunga distanza.

Coach Diana chiama i suoi in panchina ma al rientro in campo l’equilibrio rimane stabile con la fiammata finale di Severini che da oltre metà campo infila il canestro sulla sirena (23-27).

Le due squadre danno spettacolo in apertura di secondo quarto. Verona recupera nei primi due minuti e si avvicina fino al 29-31, quando Corbani chiama subito time out. Rosselli firma il pareggio (31-31) e con Orzinuovi che ancora una volta non trova sbocchi in attacco, la Tezenis scappa con Tomassini e Pini che confezionano il canestro del +2 (33-31).

Verona alza ancora la pressione in difesa, Orzinuovi tiene la scia solamente con le invenzioni di Zilli e Miles mentre i gialloblù non si fanno prendere dal panico e costruiscono pazientemente in attacco.

Attimi di apprensione per un colpo ricevuto da Spanghero in apertura di secondo tempo, portato fuori dal campo dai suoi compagni di squadra. I ragazzi di Diana passano a condurre, trovando lo spunto per conquistare 5 punti di vantaggio. È il canestro di Tomassini, con una penetrazione centrale, a depositare il 58-53. La difesa di Verona ferma ancora una volta Orzinuovi e dallo scarico di Pini nasce la tripla dall’angolo di Severini per il 61-54. Ancora Severini, ancora dall’angolo, e la Tezenis tocca la prima doppia cifra di vantaggio (64-54). Il finale di quarto è tutto della Tezenis con un concentrato di precisione e grinta. I ragazzi di coach Diana allungano ancora e Verona chiude il terzo quarto sul 71-55.

Negli ultimi 10 minuti Verona amministra con grande esperienza, spegnendo fin dalle prime azioni le speranze di rimonta di Orzinuovi.

Coach Diana dà spazio a tutti i giocatori e negli ultimi secondi trova quattro punti anche il giovane Beghini, prima con una giocata personale, poi con un due su due ai liberi. Si chiude così sul 95-77.

Tezenis Verona – Agribertocchi Orzinuovi 95-77 (23-27, 20-16, 28-12, 24-22)Tezenis Verona: Lorenzo Caroti 15 (2/2, 2/7), Giovanni Tomassini 14 (6/8, 0/4), Giovanni Severini 13 (2/5, 3/6), Giovanni Pini 13 (6/8, 0/1), Francesco Candussi 10 (5/8, 0/0), Bobby ray Jones 9 (2/5, 1/2), Guido Rosselli 8 (4/5, 0/1), Andrea Colussa 6 (2/2, 0/0), Leonardo Beghini 4 (1/1, 0/0), Davide Guglielmi 3 (1/2, 0/2), Giorgio Calvi 0 (0/0, 0/0), Marco Ceron 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 15 / 18 – Rimbalzi: 32 6 + 26 (Francesco Candussi 7) – Assist: 25 (Guido Rosselli 9)Agribertocchi Orzinuovi: Damian Hollis 14 (3/6, 2/4), Giacomo Zilli 13 (6/10, 0/0), Matteo Martini 10 (4/8, 0/1), Martino Mastellari 10 (2/2, 2/4), Anthony Miles 10 (3/10, 0/2), Marco Spanghero 6 (1/3, 1/6), Francesco Guerra 6 (1/2, 1/1), Lorenzo Galmarini 4 (1/1, 0/1), Marco Rupil 4 (2/4, 0/1), Kurt Cassar 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 13 / 21 – Rimbalzi: 29 4 + 25 (Damian Hollis, Giacomo Zilli 6) – Assist: 11 (Anthony Miles 3)
 
Nessun commento per questo articolo.