CHIEVO VERONA

Chievo-Lecce, i
precedenti al Bentegodi

26/11/2020 11:13

Sono stati sin qui 11, tra serie A e cadetteria, i precedenti interni con il Lecce, apertisi con lo 0-0 del 30 ottobre 1994. La serie proseguì due e quattro stagioni più tardi con un successo clivense firmato da Michele Cossato e una vittoria dei salentini. Il blitz dei pugliesi (2-1) fu propiziato dal raddoppio dell’ex gialloblù Marco Zamboni dopo il rigore di Giannini e prima del punto della bandiera allo scadere di Marazzina. Il risultato, ottenuto all’ultima di campionato, proiettò il Lecce nella categoria maggiore.


Proprio la serie A tornò a rinnovare la sfida quando, il 9/12/2001, il Chievo matricola si impose (2-1) grazie a un penalty di Corini dopo i gol di Marazzina e Cimirotic. Tre stagioni più tardi l’identico punteggio regalò alla storia clivense la 150^ segnatura nel principale torneo grazie a Simone Tiribocchi, mentre l’ultimo match (1-0) assoluto, datato 13/5/2012, consegnò agli annali l’unico gol con la squadra gialloblù del centrocampista ceco Kamil Vacek.


Il bilancio racconta così di 6 successi del ChievoVerona, 2 degli ospiti e 3 pareggi (27 a 12 le marcature), ma gli spalti del Bentegodi ricorderanno per sempre il rigore che - il primo marzo 2008 - Lorenzo Squizzi neutralizzò nel recupero preservando il 3-3 finale, che permise agli uomini di Iachini di impedire il sorpasso al secondo posto proprio dei giallorossi, lanciandosi poi verso il primato e il ritorno in Serie A.



 
Nessun commento per questo articolo.