CHIEVO VERONA

Aglietti: Giocheremo alla
pari contro il Lecce

26/11/2020 17:09

Queste le dichiarazioni del mister gialloblù, Alfredo Aglietti, alla vigilia della gara casalinga contro il Lecce:

“La squadra in questi venti giorni ha lavorato molto bene nonostante non siamo scesi in campo nella scorsa gara contro il Vicenza.

Dispiace non aver giocato questa partita perché è un derby molto sentito, ma vedremo quando riusciremo a recuperarlo”.


“Penso che Lecce sia in questo momento la formazione più forte e in forma del campionato e i risultati che hanno tenuto nelle ultime partite lo confermano. Sono una squadra che gioca un calcio offensivo , con un trequartista e due punte davanti. Hanno tanta qualità ma penso non sia solo questo il loro punto di forza.

Noi però, portando sempre molto rispetto al nostro avversario, abbiamo le armi per provare a giocarci questa gara la pari.

Ho visto che i miei ragazzi hanno voglia di giocare e non poteva esserci partita migliore di questa per rientrare dopo un stop un po’ più lungo come questo. Se avessimo trovato una formazione sulla carta più facile, potevamo correre il rischio di abbassare la guardia mentre con il Lecce sappiamo che dovremo dare il 110 % per portare a casa punti importanti.

I numeri dicono noi siamo la miglior difesa al momento e loro il miglior attacco. È anche vero che se andiamo a fare un’analisi sulla squadra che ha creato di più in zona goal, quelli siamo noi. Dovremo cercare di essere ancora più cinici, ma su questo sono molto fiducioso”.


“Ho molto rispetto per Eugenio Corini. Noi due abbiamo fatto il corso di allenatori a Coverciano insieme qualche anno fa e per me è un mister molto valido. È riuscito a vincere un campionato con il Brescia in B sorprendendo tutti. Oggi allena una squadra completa in tutti i reparti e piano piano sta riuscendo a trasmettere le sue idee al gruppo”.


Un commento su Maradona?

“Per il mondo del calcio è un momento molto triste. Se ne è andato il più grande di tutti”.


 
Nessun commento per questo articolo.