CHIEVO VERONA

Chievo, Aglietti sfida
Bisoli allo Zini

03/01/2021 18:21
Inizia il 2021 del Chievo Verona. Lunedì 4 gennaio (ore 18.00), i gialloblù di Alfredo Aglietti torneranno in campo per la prima gara dell'anno, in trasferta contro la Cremonese di mister Bisoli. La gara sarà valida per la 17a giornata di Serie BKT e sarà un altro match molto delicato per Garritano e compagni.

Il pareggio in extremis di Gigliotti contro il Venezia nel turno precedente, ha scacciato per il momento i fantasmi che da qualche settimana non fanno dormire sonni tranquilli ad Aglietti e i suoi ragazzi. Il Chievo gioca bene, si sacrifica, ma non riesce ancora ad abbinare qualità e concretezza nei migliori dei modi. Nelle ultime due sfide contro Pisa (2-2) e Venezia (1-1), i gialloblù sono andati in entrambi le occasioni in svantaggio, per riuscire poi a trovare la parità solo nel recupero e per il rotto della cuffia. Se fossero arrivate due sconfitte, la strada verso i Play-Off si sarebbe già complicata ulteriormente.

La gara di Cremona quindi, potrebbe diventare uno spartiacque importante per la stagione del club clivense. Il Chievo si trova attualmente al 9° a quota 21 punti, a -3 proprio dal Venezia (24 pt) all'8° posto e l'ultimo valido per la zona Play-Off.
I gialloblù arrivano a questo impegno dopo quattro pareggi di fila e una vittoria sarebbe ossigeno puro sia per la classifica che per l'aspetto mentale dei giocatori. La Cremonese, nonostante un organico importante e d'esperienza, naviga nei bassifondi della classifica. La formazione di Bisoli è attualmente al 16° posto (15 pt), in zona Play-Out. Negli ultimi due turni sono arrivate due sconfitte in casa contro il Monza (0-2) e in trasferta con la Reggina (1-0).

La Cremonese scenderà in campo per raccogliere punti salvezza, mentre il Chievo dovrà cercare a tutti i costi la vittoria per restare aggrappato al gruppo di squadre che lottano per i Play-Off. Una vittoria in trasferta manca dalla 5a giornata, quando i gialloblù si imposero a Monza 1-2 grazie ad una doppietta di Filip Djordjevic. Forse sarà proprio lui, insieme ai soliti Obi e Garritano, l'uomo chiamato a caricarsi il Chievo sulle spalle e provare a ritrovare i tre punti dopo quasi un mese.

I ragazzi di Aglietti dovranno tirare fuori ancora una volta qualcosa in più, visto e considerato anche le tante assenze tra le fila grigiorosse. Bisoli dovrà fare a meno di Luca Strizzolo in attacco per squalifica. Con un'alta probabilità saranno out per infortunio i difensori Fornasier e Fiordaliso, il centrocampista Deli e l'attaccante Bonaiuto. Da valutare anche la condizioni di Valeri e Ravanelli, non al 100%.
Il Chievo dovrà essere bravo a sfruttare una situazione evidentemente complicata dei padroni di casa, visto che al momento i convocaboli della Cremonese sono 12 più il portiere e qualche ragazzo della primavera.

Aglietti dovrebbe invece avere quasi tutti a disposizione. Semper in porta, con Mogos e Renzetti sulle corsie laterali. Al centro della difesa Gigliotti sembra non avere rivali, con un ballottagio tra Rigione e Leverbe a completare il reparto. A centrocampo pochi dubbi con Ciciretti e Garritano sugli esterni e uno tra Viviani e Palmiero ad affiancare Obi.
In attacco Fabbro potrebbe partire nuovamente titolare insieme a Djordjevic, anche se Aglietti si terrà dei dubbi fino all'ultimo sulla coppia d'attacco.

R.C

 
Nessun commento per questo articolo.