VIRTUS VERONA

Fresco: Faremo la nostra
gara, Fermana ostica

09/01/2021 11:00

Il primo impegno post feste di Natale nasconde storicamente tante insidie. Ne sa già qualcosa la Virtus che lo scorso anno incappò nella sconfitta contro il Gubbio. Incamerata l’esperienza, l’occasione richiede un risultato diverso, anche per mettersi una volta per sempre alle spalle il Ko di San Benedetto del Tronto, a dir poco rocambolesco. “Bisogna ripartire col piede giusto” ordina Gigi Fresco, “servirà un approccio alla partita senza tentennamenti, anche perché l’avversario è ostico e merita grande attenzione. Dovremo fare una grande partita se vogliamo riassaporare il gusto della vittoria. I tre punti diventano importanti se vogliamo continuare a restare a stretto contatto con le grandi ma soprattutto per tenerci a distanza dalle zone calde della classifica. Alle nostre spalle nessuno molla, basta guardare il cammino della Fermana per capire quanto è difficile e complicato questo torneo”.



Il problema che continua ad attanagliare la Virtus sono però gli infortuni: “Sì, ne abbiamo diversi e tutti importanti. Qualcuno non sarà al cento per cento della condizione, questa potrebbe rappresentare una ulteriore incognita sul match. Siamo in emergenza ma non ci fasciamo la testa, faremo la nostra partita”.


 
Nessun commento per questo articolo.