NBV VERONA

Verona k.o al Forum,
Modena si impone 1-3

03/02/2021 21:34
La BluVolley Verona gioca con coraggio e cuore contro la Leo Shoes Modena dell’ex Andrea Giani.
I gialloblù escono sconfitti per 1-3 dall’Agsm Forum, incassando la terza sconfitta di fila.
L’NBV Verona tornerà in campo domenica 7 febbraio (ore 18.00) per affrontare in trasferta la Kione Padova. Il derby tutto veneto con i padovani chiuderà la Regular Season, prima del recupero contro Monza il 10 febbraio. I gialloblù restano quindi fermi a quota 22 punti in classifica, al 9° posto.

1° Set: Stoytchev schiera il sestetto formato da Kaziyski, Caneschi, Aguenier, Jensen, Spirito e Jaeschke e Bonami libero. Modena risponde con Petric, Stankovic, Grebennikov, Christenson, 13 Karlitzek, Vettori e Mazzone.
Il match inizia con le due formazioni che lottano punto su punto in avvio, ma Modena prova la fuga sul 3-7 (+4). Verona non molla e torna prima a -1 (13-14) grazie all’intervento del video check e poi in parità grazie ad un muro vincente di Aguenier. Kaziyski segna il sorpasso (15-14) e Giani chiama il time-out. Modena riprende coraggio e torna a +2 (15-17) per un muro di Stankovic su Kaziyski. Da quel momento in poi i gialloblù non riescono più ad equilibrare il set. Due errori in attacco di Jaeschke e due in ricezione di Bonami portano Modena sul 21-24. Vettori chiude il set con un tocco morbido che beffa la difesa di Verona e porta avanti Modena nel conteggio dei set. Primo parziale chiuso sul 21-25.


2° Set: Verona parte forte in questo secondo parziale, quasi di rabbia. Kaziyski si scatena, segna 6 punti fila portando i gialloblù dal 2-1 al 7-1. I ragazzi di Stoytchev arrivano al massimo vantaggio di 10-3 (+7), grazie ad un ace di Spirito. Verona mantiene lo stesso vantaggio fino al 14-7, quando un ace di Jensen costringe Giani al time-out. Verona non cala il ritmo e allunga a +8 grazie a un diagonale vincente di Kaziyski (18-10). Ace di Kaziyski per il 21-11 e set già chiuso in anticipo. Muro di Caneschi su Lavia per il 23-14 e poi un ace di Jensen regala il set point a Verona.
Sempre Jensen chiude il set sul 25-15.

3° Set: Le due formazioni iniziano in equilibro il set, poi gli ospiti allungano a +3 grazie ad un punto realizzato da Stankovic (2-5). Stoytchev chiama subito time-out. Massimo vantaggio degli ospiti sul 2-7 (+5) ancora con Stankovic. Verona però non molla e torna a -2 terzo ace di Jensen (6-8).
Un ace di Karlitzek riporta i ragazzi di Giani a + 4 (9-13).Sul 12-16 Stoytchev chiede time-out.
Caneschi a muro riporta Verona a – 2 ( 15-17). Il video check assegna il punto del 16-21 a Modena che torna a +5. Verona insiste e torna a - 1 con Aguenier ( 21 - 22 ) . Giani chiama time-out.
Spirito sbaglia al servizio (21-23) e Modena chiude il set con un tocco di Stankovic sul 23-25.

4° Set: Modena parte forte e costringe Stoytchev a chiamare time-out (4-6). Kaziyski riporta Verona in parità sul 7-7 e torna avanti sul 9-8. Il video check assegna il punto del 9-9 a Modena. Ace di Mazzone per il 9-10 di Modena. Kaziyski mette out in attacco e Modena torna a +2 (11-13). I gialloblù tornano in parità sul 13-13. Ace di Karltzek per il 15-17 dei modenesi. Punto di Petric per il 16-20. Verona rimonta fino al 21-23 e torna a – 2 . Modena chiude il set sul 21-25.


Questo il commento di mister Radostin Stoytchev: “Abbiamo giocato una bella partita, nonostante le difficoltà con gli infortuni si è vista pallavolo, da entrambe le parti. Loro hanno fatto la differenza con la battuta nel primo set, perché nel gioco eravamo pari. Il secondo è stato nostro fin dall’inizio, grazie anche alle battute di Jaeschke, è andato tutto bene. Peccato per il terzo, giocando bene li abbiamo recuperati a fine set ma proprio sull’ultimo punto non siamo riusciti a recuperarla. Anche il quarto, molto combattuto, ci siamo incastrati su una battuta abbastanza facile, decisivi i mancati cambi palla. Ma l’approccio e la lucidità di giocare anche nelle situazioni difficili sono state positive. Jensen: ci sta che non prende una partita in attacco, è giovane e alla prima esperienza nel campionato. Nonostante tutto, potevamo portare la partita al tie-break o a vincere, sono contento dell’approccio”.


TABELLINO

NBV VERONA- LEO SHOES MODENA: 1-3 ( 21-25, 25-15, 23-25, 21-25)

Formazioni:

NBV VERONA: 1 Kaziyski, 3 Magalini, 4 Caneschi, 5 Peslac, 7 Aguenier, 8 Asparuhov, 12 Jensen, 13 Spirito, 17 Jaeschke, 21 Zanotti, 22 Donati(L),29 Bonami(L)..All: R.Stoytchev

LEO SHOES MODENA: Iannelli, Petric 13, Porro, 0 Sanguinetti (L), Stankovic 14, Grebennikov (L), Christenson 4, Karlitzek 10, Vettori 15, Bossi, Buchegger, Mazzone 10, Lavia 1. All.: Giani.

ARBITRI: Brancati, Venturi.

STATISTICHE
NBV Verona: attacco 46%, ricezione 36% (perfetta 14%), muri 10, battute: ace 8, sbagliate 10.
Leo Shoes Modena: attacco 39%, ricezione 33% (perfetta 11%), muri 6, battute: ace 8, sbagliate 15.

NOTE
Spettatori: porte chiuse.
MVP: Nemanja Petric.
Durata dei set: 29’, 23’, 30’, 30'.Totale: 1h 52’

 
Nessun commento per questo articolo.